Home » Guide » Isola di Rodi – Consigli e Informazioni

Isola di Rodi – Consigli e Informazioni

Previsioni Meteo di Rodi
25°
Weather from OpenWeatherMap

Isola di Rodi – Consigli

Di ritorno dalla bellissima Isola Greca di Rodi, ho una grande nostalgia nel cuore, ma è normale, questo è l’effetto post-vacanze. Rodi è stata una bellissima sorpresa, del resto io sono sempre più convinta che la Vacanza in una delle Isole Greche, sia sempre una garanzia, la Grecia offre un mix perfetto, bel Mare, clima perfetto, luoghi storico-culturali, buon cibo e panorami mozzafiato, per chi si recherà prossimamente sull’ Isola di Rodi, ecco una serie di Consigli Utili per sapere cosa vedere a Rodi.


Prezzi Isola di Rodi Agosto 2015

Per quanto riguarda i prezzi c’è da dire che la benzina costa come in Italia un pelo più economica, la verde senza piombo varia da 1.460 € a 1.590 € per litro a seconda della zona, le sigarette costano meno, 4 Euro per un pacchetto di Marlboro, il mangiare costa poco si parte dai 2,50 per una Pita Gyros a salire, per chi non sapesse cosa è una Pita Gyros si rifacesse gli occhi su questo Articolo, quello che costa di più sono le bevande, 2,50 per una lattina di coca cola/spremuta, l’unica cosa che costa poco è l’acqua, la troverete quasi sempre a 0,50 cent a bottiglina da mezzo litro, nella maggior parte dei locali non c’è il coperto o servizio quindi il prezzo resta invariato, se consumate per strada o sedendovi.

Per questa Vacanza, abbiamo optato per la zona di Faliraki, una frazione particolarmente movimentata e dedicata soprattutto ai giovani, visto il gran numero di locali e discoteche che animano la zona fino a mattina, avevo letto su alcune Recensioni, che i locali generalmente chiudono alle 2 per via dei tanti inglesi che si sbronzano e vanno a letto presto. nulla di più falso, i locali sono aperti fino a tardi ed alcuni 24 ore. Noi abbiamo scelto però una struttura un pò più distante dalla via del caos, dove sarebbe stato impossibile dormire la notte, visto il gran frastuono. Faliraki è ottima per chi vuole girare l’isola senza rinunciare alla vita notturna, è un ottimo punto di partenza, vista la sua posizione geografica ben collegata con le principali strade.

Trasporti Isola di Rodi

Taxi

Il servizio Taxi molto efficiente è sicuramente più economico rispetto agli altri paesi, agli stazionamenti taxi troverete dei grossi cartelloni che indicano in modo chiaro i prezzi delle corse, ma sopratutto sono Tariffe Fisse ovvero non ci sono scatti a tempo o km percorsi, ad esempio noi dall’aeroporto fino a Faliraki, abbiamo speso 28 Euro.

Noleggio Auto/Moto/Quad

Noleggiare un mezzo di trasporto è il metodo migliore per spostarsi, il mio consiglio e di raggiungere prima il posto scelto per il pernottamento e dopo fare un giro per i vari rental cars contrattando per la tariffa migliore, per i pigri ne troverete diversi anche in aeroporto, ma le tariffe aumentano e quasi sicuramente vi richiederanno la carta di credito, cosa che gli altri difficilmente fanno. Per quanto riguarda il “cosa” fittare di sicuro l’auto è la scelta più comoda, l’aria condizionata sarà la vostra salvezza, il fondo schiena ve ne sarà grato. Se optate per lo scooter/quad, attrezzatevi nel modo giusto, almeno con cappello e occhiali da Sole e per la sera qualche cosa a maniche lunghe, Rodi è molto ventilata. Le strade sono quasi tutte molto buone, e facilmente percorribili, almeno di giorno, mentre di sera, le strade interne, sono assolutamente prive di illuminazione. I prezzi per l’affitto di una macchina varia secondo periodo, a metà agosto siamo riusciti a spuntare il prezzo di 35 Euro al giorno per il segmento B con assicurazione FDW (senza franchigia) che ha un costo di circa 4 Euro a giorno in più rispetto alla CDW (con franchigia), in ogni caso le assicurazioni non coprono i danni ai vetri, agli interni ed i pneumatici, quindi fate bene attenzione a guardarvi le ruote che quasi sempre sono molto usurate, fatelo notare al noleggiatore e siate chiari, noi infatti abbiamo forato ma non abbiamo avuto problemi proprio perchè prima cosa abbiamo chiesto al noleggiatore di mostrarci la ruota di scorta constatando la presenza e l’integrità, in secondo luogo abbiamo fatto notare le gomme rovinate, e lui ci ha rassicurato dicendo che anche se bucavamo l’importante e che non ci camminavamo sopra rovinando il cerchione.

Bus

Se invece preferite spostarvi con gli autobus, allora sarebbe meglio dare uno sguardo agli orari e ai percorsi, ad esempio per le località che non si trovano sulla strada principale, come Stegna esiste una sola corsa giornaliera per Rodi ed è alle 8:45 del mattino.Tutti gli orari e le corse sono disponibili qui

Spiagge e Mare Isola di Rodi

Innanzitutto c’è da dire che per chi decide di andare all’Isola di Rodi, se si predilige il mare calmo e non eccessivamente ventilato, allora bisogna optare per la costa est, quella appunto dove si trova Faliraki, Afandou, Lindos mentre sul versante ovest, troverete sempre un forte vento, infatti lì si concentrano gli amanti di surf, windsurf e altri sport acquatici. Le spiagge purtroppo non le ho trovate tutte pulitissime, in alcune zone il servizio pulizia era assente e purtroppo molti turisti, non hanno conoscenza del senso civico. Per quasi tutte le spiagge troverete bagni pubblici, docce e spogliatoi, utilizzabili gratuitamente anche per chi non usufruisce del servizio ombrelloni. Assolutamente da non perdere c’è la spiaggia di Antony Queen, dove a mio avviso troverete il mare più bello di tutta l’isola, ma per trovare posto sarà necessario raggiungerla molto presto, tipo non più tardi delle 9:00 altrimenti sarà necessario spostarsi sugli scogli non proprio comodi.
Se siete interessati alle altre spiagge, potete leggere maggiori dettagli in questo articolo.

Luoghi da visitare sull’ Isola di Rodi

Lindos

Un vero gioiellino, il classico panorama Greco fatto di piccole strutture tutte dipinte di Bianco, stradine piene di taverne e negozi. Un paesino sviluppato sul lato di una collina, alla cima della quale troverete l’Acropoli di Lindos, un luogo storico unico che offre una vista suggestiva sia sulla spiaggia di Lindos che sulla Famosa St. Paul’s Bay.

Terme di Kallithea

Una passeggiata non molto impegnativa soprattutto se fatta di sera, un luogo carino dove fermarsi per un aperitivo in riva al mare, oppure per una cena romantica.La sera l’ingresso è gratuito, mentre di giorno occorre pagare 3 euro a persona, all’interno delle terme, troverete uno stabilimento balneare con lettini e ombrelloni, che potrete utilizzare consumando al bar dello stabilimento.La struttura è stata restaurata nel 1928 durante il periodo dell’occupazione italiana e riportata al suo splendore dopo un periodo di abbandono.

Monastero di Tsamika

Di monasteri a Rodi ne troverete molti, ma questo è da non perdere, secondo un’antica credenza, in questo luogo vengono a chiedere la grazia le coppie che non riescono ad avere figli, molte addirittura effettuano il percorso a piedi nudi o in ginocchio se la grazia viene ricevuta, in cambio ai futuri nascituri viene dato il nome di Tsambika o Tsambikos, a seconda del sesso.

Embonas

Il paese collocato più in alto di tutta l’isola, situato nell’entroterra, sulla famosa strada dei vini. Qui si trovano le migliori aziende vinicole dell’isole di Rodi, e quasi tutte permettono la degustazione non solo dei vini, ma anche di miele, olio e stuzzichini vari. Qui ho mangiato i souvlaki di pollo più buoni di tutta la mia vita.

Valle delle Farfalle

Un sentiero preparato ad hoc, nella ricca vegetazione greca, le farfalle ne sono realmente tantissime, ma tutte di una sola specie, ho letto molti commenti negativi a riguardo ma se ci andate senza troppe pretese passerete una giornata diversa. La camminata è abbastanza lunga con l’obbligo di scarpe comode, meglio se da ginnastica, però l’ambiente è abbastanza fresco. Per accedere al parco sono disponibili tre accessi uno in cima, uno centrale e l’altro in basso, vi consiglio di parcheggiare l’auto all’ingresso in cima, in modo da effettuare il percorso in discesa, in loco c’è un trenino che dal punto 1 (in cima) scende al punto 2 (a metà) e viceversa, un ottima soluzione per il ritorno è di fermarvi al punto 2 e farvi dare un passaggio con il trenino al costo di 4 euro fino al punto 1, tutti insieme oppure solo uno del gruppo in modo da salire a prendere la macchina e venirvi a prendere giù, consiglio di fermarvi al punto 2 anche perchè la distanza fra tale punto ed il 3 è minima ma molto ripida ed alla fine non troverete nulla se non una ristorante, una bancarella ed un museo il quale non vale la pena neanche menzionare visto la grandezza ed il contenuto, solo qualche animale impagliato qualche farfalla ed un paio di rocce.

Città di Rodi

Una cittadina molto movimentata e viva, ricca di taverne, ristoranti e negozietti (attenzione però ai prezzi un pò più cari rispetto al resto dell’isola). La città è divisa in due parti, ad est c’è la città vecchia, sicuramente la più caratteristica con una pavimentazione fantastica, caratteristica dell’isola, formata da tutti sassolini, la sua bellezza viene superata solo dalla sua scomodità, (consiglio di non mettere scarpe con il tacco), mentre a ovest quella nuova. Nei periodi di maggior affluenza armatevi di calma e pazienza, perchè non sarà semplice trovare un posto auto, sopratutto di sera.

Castello di Monolithos

Oggi rimangono solo alcune parti esterne delle fortificazioni, all’interno delle quali sono presenti due chiese, di cui una è stata rinnovata. Si tramanda che il nome Monolithos non è da attribuire alla roccia, sul quale è costruito il castello, ma per la presenza di un monolite nero con poteri metafisici portato dalla Terra Santa dai Cavalieri Templari, questo monolite sarebbe sepolto sotto il Castello, inoltre si dice che se venisse trovato e portato in superficie, allora l’intera isola di Rodi affonderebbe.