Home » Cosa Vedere nel Mondo » Spiagge di Santorini, le più belle.

Spiagge di Santorini, le più belle.

Spiagge di Santorini, le più belle

Santorini è l’isola più meridionale ed anche la più estesa, dell’arcipelago delle Cicladi, nel Mare Egeo, un’Isola vulcanica, di una bellezza a mio avviso unica al Mondo, Vi posso garantire che i panorami e i tramonti che troverete su questa magica Isola, sono unici. Santorini rispecchia perfettamente l’idea della Grecia, case bianche con porte e finestre dipinte di azzurro. Pur essendo la più grande delle Cicladi, non ha una superficie estesa, la lunghezza massima infatti raggiunge solo i 18 km, per questa ragione, durante la nostra Vacanza Greca, abbiamo preferito girarla interamente con il quod e visitare tutte le Spiagge di Santorini, tenete presente che bisogna prenderne uno di Cilindrata superiore a 50, perché visti i numerosi tratti in salita, con un quad 50 alcuni tratti sono davvero proibitivi. Noi come punto di partenza abbiamo preferito soggiornare a Perissa, una località più tranquilla, ma con molti localini e un ottimo Mare nelle vicinanze. E’stata la Vacanza meno dispendiosa della mia vita.

Piccola premessa per chi non conosce la Grecia, in tutte le Isole Greche c’è la possibilità di scendere in Spiaggia senza pagare nulla, al contrario di molti Lidi a cui siamo abituati, in Grecia il concetto di lido è diverso, ombrelloni, lettini servizio bar sono tutti considerati come servizi e vengono pagati a parte, tutte le spiagge sono libere, ci si può mettere tranquillamente con il proprio asciugamano sul bagnasciuga, chi invece desidera il servizio lettino ed ombrellone, può tranquillamente occuparne uno a proprio piacimento, sarà l’addetto a passare per il pagamento.

Spiaggia di Kamari

Kamari è una delle località più tranquille dell’Isola, non propriamente adatta agli amanti della vita notturna. Qui c’è la famosa Sabbia Nera, che in piena estate si trasforma in carbone ardente con temperature davvero elevate, per questo vi consiglio di sistemarvi a riva oppure di muovervi solo con le ciabattine. L’acqua è limpida con la sabbia nera sembra di un colore più scuro, il fondale scende a picco, dopo solo qualche metro già non si tocca più, da non sottovalutare le forti correnti diciamo che Kamari è un mare non adatto ai bambini.

Spiaggia di Perissa

Il litorale di Perissa termina ai piedi di una grossa scogliera, la località è abbastanza tranquilla e molto ben fornita. La strada parallela al lungomare, è ricca di localini, taverne (tabepne) e negozi aperti fino a tarda ora. La sabbia anche qui di origine vulcanica vulcanica è di colore scuro, infatti detta Spiaggia Nera. L’acqua è generalmente fredda, ma è perfetta per trovare refrigerio dai 40 gradi presenti generalmente sull’Isola, sul bagnasciuga non è raro trovare delle vere e proprie lastre di lava, le quali talvolta ricoperte di muschio possono essere scivolose, il consiglio anche qui di fare attenzione.

Spiagge di Akrotiri

Akrotiri è un piccolo Villaggio situato nella parte sud-occidentale dell’isola, passando attraverso questo paese potrete raggiungere il Faro di Santorini, situato proprio alla punta estrema dell’Isola. Nelle Vicinanze del Villaggio si trovano le spiagge più particolari ed anche affollate, come la Red Beach (Spiaggia Rossa), e la White Beach ( Spiaggia Bianca).

Red Beach

Cambiamo decisamente colore, dalla Sabbia nera passiamo a quella rossa della Red Beach che si trova a sud dell’isola, ed è frutto dell’erosione e del franamento della grossa scogliera di lava rossa posta alle spalle della Spiaggia. Questa è una delle Spiagge più famose di Santorini, questo la rende particolarmente affollata anche se raggiungerla non è propriamente semplice, per raggiungere la Spiaggia bisogna fare un percorso a piedi per un centinaio di metri, attraverso un sentiero impervio tra scogliera e vegetazione, prima del sentiero, è presente un spazio per parcheggiare, generalmente affollato ed un piccolo Chalet che funge da unico punto ristoro, sulla spiaggia non c’è alcun servizio questa la rende davvero inadatta a molte persone. Il mio consiglio? è una Spiaggia che merita di essere vista, ma non certo di restarci una giornata intera, quindi approfittatene per fare due foto al panorama, un tuffo e poi via verso una nuova insenatura.

White Beach

Poco distante dalla Red Beach, un’altra insenatura merita la vostra visita, la White Beach, è una Spiaggia formata da grandi sassi bianchi, sovrastata da alte scogliere bianche che scendono a picco verso il mare azzurro. La Spiaggia è molto piccola è purtroppo è raggiungibile solo in barca, per chi volesse dalla Red Beach organizzano transfer su questa Spiaggia, il costo per raggiungerla è stato per noi di 5,00 Euro a persona. In spiaggia è disponibile il servizio ombrellone e lettino, fondamentale per chi volesse trattenersi tutta la giornata, i sassi non sono il massimo della comodità.

Spiaggia Mesa Pigadia

la Spiaggia si trova alla punta estrema meridionale di Santorini, una piccolissima insenatura di grandi ciottoli sovrastata da un suggestivo Faro, a causa della sua collocazione e del fondale roccioso l’acqua di questa Spiaggia è la più limpida di tutt’Isola. La posizione estrema e la mancanza di strutture nei dintorni, lasciano questa Spiaggia meno conosciuta a molti, anche qui contro ogni previsione c’è il servizio noleggio di ombrelloni e lettini ed anche una piccola taverna direttamente sulla Spiaggia. Sicuramente da visitare.

Spiagga di Monolithos

Sulla costa Orientale, a nord di Kamari, si trova la Spiaggia di Monolithos, una delle poche Spiagge di Santorini, dove è possibile trovare Sabbia chiara, al contrario delle precedenti, questa è indicata alle famiglie con bambini piccoli, il fondale scende meno repentinamente, l’acqua è meno fredda e sono presenti diversi chalet sulla Spiaggia. Non manca per chi lo desidera il noleggio ombrelloni e lettini.