Home » Guide » Itinerari » Sulle Orme di Santa Caterina

Sulle Orme di Santa Caterina

Siena
20°
19°
Lun
17°
Mar
18°
Mer
19°
Gio
23°
Ven
Weather from OpenWeatherMap

Itinerario di Siena – Sulle Orme di Santa Caterina

Solitamente quando si parte in visita per una nuova Città, ci si informa sui luoghi più importanti, quelli assolutamente da non perdere, io oggi invece, vi voglio proporre un itinerario insolito, non fatto di luoghi comuni ma di tappe che vi permetteranno di conoscere meglio la storia di Santa Caterina. Per prima cosa, molti di voi sicuramente non sapranno che Santa Caterina è Patrona d’Italia e compatrona d’Europa, nonostante la sua breve vita terrena, durata solo 33 Anni, ha avuto un ruolo importante sia in ambito Religioso che Politico, si dice che fu lei a spingere i Papi a riportate il Papato a Roma.

Basilica di San Domenico – Prima Tappa

Parte da qui il nostro itinerario, in quanto Chiesa di riferimento di Santa Caterina, al suo interno infatti, nella Cappella delle Volte, si racconta che la Santa senese avrebbe compiuto alcuni dei suoi più importanti Miracoli, mentre in quella a destra della navata, edificata nella seconda metà del quattrocento, è conservata la Testa di Santa Caterina, trasportata a Siena da Roma nel 1384 d.C. In questa Basilica è presente anche l’unico ritratto “Veritiero” di Santa Caterina, dipinto intorno al 1375 d.C. dal pittore Andrea Vanni, nell’Anno in cui la Santa era ancora in Vita.

Itinerario di Siena - Sulle Orme di Santa Caterina - Basilica di S Domenico

Santuario e Casa di S. Caterina – Seconta Tappa

A pochi passi dalla Basilica di S. Domenico, si può raggiungere il Santuario di S. Caterina, che fù costruito incorporando la Casa Natale di Santa Caterina. La devozione dei Senesi nei confronti di Santa Caterina era già forte durante la sua esistenza, e crebbe dopo la sua morte, soprattutto quando nel 1461 d.C., Papa Pio II la Canonizzò. Oltre ai diversi affreschi presenti, che ritraggono momenti di vita della Santa, sono ancora presenti alcuni oggetti appartenuti a Santa Caterina, come il cuscino di pietra che usava nei momenti di raccoglimento.

Itinerario di Siena - Sulle Orme di Santa Caterina - Santuario Casa S Caterina

Fontebranda – Terza Tappa

Dal Santuario, proseguendo verso la vicina Fontebranda, si arriva alla più antica fonte della Città, un luogo dal grosso significato per la popolazione senese, perché riuscì a fornire l’acqua alla Città. Da qui spostandosi in Via del Costone, troviamo il luogo nel quale si narra che Santa Caterina ebbe la sua prima visione, durante i primi anni di vita, più precisamente a 6 Anni.

Itinerario di Siena - Sulle Orme di Santa Caterina - Fontebranda

Battistero e Scalinata di San Giovanni – Quarta Tappa

Un edificio Sacro di grande interesse, situato accanto alla Cattedrale, luogo in cui Santa Caterina venne Battezzata, sul lato del Battistero, è presente una scalinata che conduce alla piazza del Duomo, su uno dei suoi gradini è presente una piccola croce, si dice che segni il punto in cui la Santa cadde durante una tentazione del Demonio.

Itinerario di Siena - Sulle Orme di Santa Caterina - Battistero San Giovanni

Questo è solo uno degli itinerari percorribili a Siena, perché pur essendo una piccola Città, è ricca di luoghi che rappresentano il fulcro della Storia Italiana. La Città merita sicuramente una visita di qualche giorno, potreste pensare di soggiornare, per restare in tema all’Hotel S. Caterina, molto vicino al Centro Storico della Città.

Itinerario di Siena - Sulle Orme di S Caterina - Terrazza Hotel Santa Caterina

L’ Hotel è proprio fuori dalla ZTL quindi facilmente raggiungibile anche in auto, diciamo un ottimo punto di partenza per visitare Siena e tutta la zona circostante. Dopo una giornata in giro, non c’è niente di meglio che assaporare un buon bicchiere di vino nel giardino dell’Hotel, che affaccia su uno scorcio mozzafiato di Siena.

Buzzoole