Home » Guide » Vacanza coi Bambini con le Polizze Viaggio

Vacanza coi Bambini con le Polizze Viaggio

In Vacanza coi Bambini e le Polizze Viaggio per tutta la Famiglia

L’estate si avvicina e, per chi non lo ha già fatto, è tempo di programmare le tanto agognate Vacanze. Quest’anno le mie Vacanze saranno ben diverse rispetto agli anni precedenti, infatti ci sarà un nuovo arrivo in famiglia e per la prima volta saremo in tre. Ciò comporterà sicuramente dei cambiamenti e farà si che le esigenze di relax passino in secondo piano dando priorità alla Sicurezza per i più piccini.
 Passata in rassegna una serie di piccoli dettagli da considerare per evitare brutte sorprese, un aiuto per partire senza pensieri è sicuramente quello dato dalle Polizze Viaggio.

Polizze Viaggio – Cosa sono e Come Stipularle


Per Polizze Viaggio si intende una copertura Assicurativa che garantisca la serenità per tutta la famiglia durante le nostra Vacanze. Grazie ai pacchetti dedicati, infatti, si può partire in assoluta sicurezza, beneficiando anche dell’assistenza necessaria durante il soggiorno, evitando quindi di farsi rovinare la Vacanza da inconvenienti di sorta. Una Polizza Viaggi, più precisamente, è un contratto che contempla l’indennizzo di eventuali danni relativi al soggiorno effettuato dall’assicurato. Questo risarcimento è predisposto dalla compagnia assicuratrice tramite la prestazione diretta di cure o provvedimenti necessari ad archiviare le problematiche presentatesi o mediante il pagamento di una somma proporzionale al danno subito, sino a un tetto individuato dai massimali specificati nel contratto stipulato. La Polizza Viaggi è valida esclusivamente previo il pagamento del premio previsto da parte del contraente. Una volta scelta la vostra destinazione, potrete risparmiare sulla vostra assicurazione viaggi affidandovi a siti comparatori come MioAssicuratore.it il quale fa una ricerca fra tutte le Polizze mostrandoci la più adatta alle nostre esigenze.

Le Destinazioni dei Viaggi

Viaggiando con i bambini, la lista di mete possibili per una pausa dal lavoro si accorcia inevitabilmente. Per esempio, se le zone tropicali esercitano un fascino cui è difficile resistere, a distogliervi da quest’idea sarà il fatto che i vaccini per malattie tropicali, come per esempio la febbre tifoidea, il colera e la febbre gialla, non possono essere somministrati a bambini che abbiano meno di 2 anni. Potreste quindi scegliere di andare sul sicuro, ripercorrendo strade già battute o, nel caso non voleste rinunciare all’Avventura, mettere in valigia, per il piccolo cappelli, indumenti a maniche lunghe, repellenti per insetti, creme protettive e reti protezione per lettini o culle, ma non è solo se ci si reca in zone a rischio che è opportuno stipulare un’Assicurazione Medica. In paesi come gli Stati Uniti, per esempio, o comunque quando ci si reca al di fuori dell’Unione Europea, le norme in materia di diritto alla salute sono diverse, quindi è bene tutelarsi pagando un premio Assicurativo prima della partenza, tale da garantirci Assistenza Medica nella malaugurata ipotesi in cui ve ne fosse bisogno. Il mercato è pieno di compagnie assicurative e non mancano quelle che offrono Polizze Viaggio tutto in un unico pacchetto, con copertura tanto per le spese mediche quanto per quelle concernenti l’annullamento del Viaggio. Senza dubbio questa è una soluzione molto pratica, che permette, tra le altre cose, di avere un interlocutore unico per qualsiasi problema.

Consigli sugli Spostamenti con Bambini

Un fattore da prendere in considerazione è anche il mezzo con cui vi sposterete. In particolare, se Viaggiate in auto, di norma, i tempi si allungheranno e quindi dovrete trovare un modo per tenere i bambini occupati durante il tragitto. Una buona idea sarebbe quella di partire di notte, confidando sul fatto che dormiranno, fare delle soste, portare dei giocattoli o, se sono più grandicelli, farli giocare ai piccoli esploratori, facendoli disegnare quel che vedono dal finestrino come in un diario di bordo.
 In Aereo, invece, se possibile, prenotate un posto anche per il bambino, così da installarvi il suo seggiolino di fianco a voi. Inoltre, munitevi di una bottiglietta o un biberon, per dargli un po’ di sollievo durante decollo e atterraggio. Non dimenticate, poi, del cotone o dei tappi per limitare i rumori e facilitare il sonno dei più piccoli. Se siete dei genitori dinamici e Viaggiate molto frequentemente, vi gioverà sapere che esistono anche delle Assicurazioni Multiviaggio annuali che, a fronte di un prezzo di norma competitivo, offrono copertura per tutti i Viaggi che vorrete fare nell’arco dei 12 mesi. Nel caso in cui vi troviate a Viaggiare spesso con i bimbi al seguito, è saggio affrontare questa spesa in più per evitare brutti ricordi!