Home » Cosa Vedere nel Mondo » Grotte di Ajanta – India

Grotte di Ajanta – India

Grotte di Ajanta

Il complesso delle grotte di AJANTA è il più grande monumento storico del mondo  riconosciuto dall’ Unesco, situato  a soli 55 km dalla città di Jalgaon e 105 km da  Aurangabad, in India. Le grotte di Ajanta si trovano  in una scarpata a forma di zoccolo di cavallo, proprio nel fianco di una scogliera sopra il fiume Waghora, scavate direttamente nella lava vulcanica completamente avvolte dalla folta e verde vegetazione.

 

Storia delle Grotte di Ajanta

La realizzazione delle grotte risale al 200 aC, anche se la fase di costruzione è avvenuta in due tempi, infatti l’opera fu abbandonata fino al 650 dc, quando riprese la seconda fase di scavi. Le Grotte  comprendono Chaityas (Santuari) dedicati a Buddha, e Viharas (monasteri) usati dai monaci buddisti per la meditazione.  Queste magnifiche grotte custodiscono incisioni,  raffigurazioni  e sculture della vita del Buddha.  La scoperta di questo incantevole luogo risale al 1819 quando un soldato britannico, a caccia nel Deccan, aveva notato, dall’alto, la strana forma delle rocce, appunto a ferro di cavallo, spinto dalla curiosità era sceso a vedere questo luogo, scoprendo che dietro i cespugli e le pietre erano presenti diverse grotte. Tale scoperta fu subito comunicata al governo e presto gli archeologi si recarono sul posto per studiare il sito e fu proprio grazie al loro lavoro che vennero alla luce , pareti e soffitti interamente dipinti,portando alla luce alcuni dei più bei capolavori dell’arte mondiale. Per quanto concerne la realizzazione dei dipinti e delle sculture,presenti nelle grotte, si pensa che siano opera di monaci buddisti.Dai diversi studi sul sito, si è dedotto che i colori utilizzati per i dipinti murali sono stati ottenuti da pietre e vegetali presenti sulla collina.

[wowslider id=”3″]

Vi consiglio di dare uno sguardo a questi video, messi a disposizione direttamente dall’UNESCO, per meglio comprendere la bellezza e l’importanza di questo sito.

  • Come arrivare
  • Orari
  • Costi

In aereo: L’aeroporto più vicino è quello di Aurangabad, raggiungibile da New Delhi e Mumbai (Bombay) con i voli giornalieri dell‘ Indian Airlines e Jet Airways.

In Treno : Jalgaon ha la stazione più vicina per raggiungere le Grotte di Ajanta, da qui è possibile prendere un autobus o anche un taxi ( molto conveniente) per raggiungere il sito

Il sito è aperto tutti i giorni, escluso il Lunedi La visita alle grotte è possibile dalle 9:00 a 17.30 
indiani sotto i 15 anni:gratuito
indiani sopra i 15 anni: 10 Rupie indiane
stranieri superiore ai 15 anni: $5 o equivalente in rupie indiane
Fotocamera / Video Camera: 5 Rupie indiane (Solo foto senza flash )