Home » Guide » Le Migliori Terme di Budapest – Guida e Consigli

Le Migliori Terme di Budapest – Guida e Consigli

Budapest
6°
14°
Ven
13°
Sab
14°
Dom
15°
Lun
Meteo da OpenWeatherMap

Terme di Budapest

Budapest, chiamata anche la “Città delle Terme” è la Capitale dell’Ungheria, una terra ricca di Sorgenti Termali. Budapest resta l’unica Città al Mondo che può vantare di avere ancora funzionanti i tradizionali Bagni Turchi risalenti al sedicesimo e diciasettesimo secolo. Fra le più antiche Terme troviamo Rudas, Király e Veli Bej. Informandomi qua e la online ed ispirata da un articolo apparso sul portale magazine di Expedia Explore sulle migliori terme della Città Ungherese, ho deciso di stilare la mia personale lista delle Terme di Budapest che meritano una visita.

Terme di Rudas

Rudas è un Stabilimento Termale in stile Turco che è stato costruito nel 1560 dal pascià di Buda, Sokullu Mustafa. Durante il periodo dell’occupazione Ottomana la cultura del Bagno Turco in Ungheria si è man mano sviluppata e sono stati costruiti molti Bagni di Vapore. Rudas è uno dei Bagni più Antichi e belli di Budapest, ad oggi mantiene molti degli elementi caratteristici del Bagno Turco Originale, come il design della sua cupola e la Piscina Ottagonale che fanno di questo Stabilimento Termale una vera e propria opera d’arte. In Realtà le Terme di Rudas sono nate senza la Piscina, solo nel 1896 seguendo le Antiche Tradizioni Turche è stata aggiunta questa meravigliosa vasca. In principio Rudas come da tradizione era esclusivamente per solo uomini, ma oggi, ed aggiungo fortunatamente, è un luogo aperto ad entrambi i sessi nei fine settimana, ed in settimana c’è un giorno dedicato alle sole Donne.

Terme di Király

Király è stato costruito nella seconda metà del Diciasettesimo Secolo, agli inizi della dominazione Turca in Ungheria. Le Terme hanno sempre svolto un ruolo importante nella Cultura Ottomana, un fulcro essenziale intorno a cui ruota l’aggregazione Sociale, ma sopratutto le Terme avevano la funzione di Pulizia Rituale che accompagnava la religione del popolo. Király ha molti degli elementi chiave di un Bagno Turco, questi particolari possono essere ammirati anche da fuori l’edificio, come ad esempio il tetto Ottagonale che ricopre l’intera struttura. Dopo i Turchi, la famiglia König ha acquistato le Terme Király nel Diciottesimo Secolo, ed anche essendo uno Stabilimento Termale a tutti gli effetti, stranamente è stato costruito lontano da una Fonte Naturale di Acque Curative, quindi il suo approvvigionamento d’Acqua Termale proviene dalle attuali Terme Lukács.

Terme di Budapest – Veli Bej

Note anche come Bagni Császár, queste Terme hanno una ricca storia. I riferimenti alle Acque Curative di Questo Bagno Turco hanno origine in epoca Romana. Originariamente chiamate Veli Bej, sono state costruite nel 16° Secolo. Queste Terme furono commissionate dal pascià Szokullu Musztafa, ed ancora oggi sono una fra le più belle Terme esistenti. L’edificio in pietra è sopravvissuto alla variegata e molto tormentata storia di Budapest. Dopo l’occupazione Turca il Bagno è stato rinominato Kayser Bad, Császár appunto Bagni in lingua Ungherese. Queste Terme oltre alle funzioni sopra citate dopo essere state donate all’Ordine degli Ospedalieri, hanno svolto anche la funzione Medica per la guarigione dei malati. Nel corso degli anni è stato aggiunto un edificio al nucleo centrale, questo edificio in stile classico fù progettato nel 19° Secolo dall’architetto József Hild. Oggi questo edificio ospita un Ospedale e un Hotel che si affaccia sulla Piscina del Komjádi, un altro elemento aggiunto al complesso Originale. Lo Stabilimento Balneare è stato chiuso al pubblico per decenni, ma ha riacquistato il suo antico splendore con i recenti lavori di ristrutturazione.

Terme di Budapest – Gellért

Le Terme Gellért sono le più conosciute nel Mondo, si trovano nello stesso edificio dell’Hotel Gellért, complesso relativamente nuovo rispetto alle precedenti Terme, costruito tra il 1912 e il 1918 in stile Art Nouveau. Fin dalla sua apertura nel 1918, i Bagni Gellért restano uno delle più belle Terme di Budapest ma non le più Antiche e tradizionali. I riferimenti alle Acque Curative in questa zona si possono trovare già a partire del 15° secolo. Le Sorgenti Calde che alimentano le Terme salgono dal profondo di Gellért Hill, una collina dal quale è possibile ammirare il Danubio e nel quale sono racchiuse molte delle Acque Termali di Budapest. I Bagni Gellért sono state fra le ultime Terme oggetto di restauro, i lavori di ristrutturazione sono stati effettuati a cavallo fra il 2006 e 2007.

Terme di Budapest – Széchenyi

Anche se può sembrare un palazzo barocco, i Bagni Széchenyi sono il più grande Stabilimento Termale pubblico in Europa. Sono un luogo ideale per rilassarsi e godersi le Acque Termali, ma anche solo per fare una nuotata in Piscina. Non a caso Le Széchenyi sono una delle Terme di Budapest preferite sia dai turisti che dai residenti. Situate a Pest nella parte Est del Danubio, la loro apertura al pubblico è avvenuta nel 1881, la loro popolarità è cresciuta sin da subito, queste Terme negli anni hanno subito molte aggiunte, il complesso iniziò ad espandersi nel 1913, anno nel quale furono costruiti i Bagni Medicali e l’ala Nord in Stile Neo-Barocco per poi terminare nel 1927. Oggi, il complesso conta 18 Piscine, in una delle Piscine all’aperto e precisamente la preferita dagli Ungheresi, ci si può rilassare giocando a scacchi mentre siamo immersi fino al petto in acqua fumante.

Per chi fosse interessato ad una Vacanza Low Cost, sicuramente la più gettonata del momento è Budapest. Generalmente i turisti prediligono i periodi primaverili dato che nei mesi di Gennaio e Febbraio la temperatura è particolarmente rigida ed umida, e questo ve lo dico per esperienza personale, infatti l’anno scorso ho deciso di rivisitare la magnifica Città proprio a Gennaio per assaporarne ancora di più il suo Fascino. Il freddo è pungente e penetrante tanto che dopo soli 10 minuti per strada eravamo costretti a rifugiarci in qualche Bar, o meglio ancora in qualche Centro Termale.