Home » Curiosità nel Mondo » Tranquilli, non è l’inferno, ma Terme Giapponesi

Tranquilli, non è l’inferno, ma Terme Giapponesi

Terme Giapponesi Infernali

Tra i luoghi più strani del mondo, sicuramente dobbiamo includere queste particolari Terme situate in Giappone, tali stazioni termali, vista la loro particolarità geotermica e morfologica, sono conosciute con il nome di Jigoku, cioè inferni, eh si perchè ne sono ben 8 e si trovano tutti nella città di Beppu.

Terme Infernali Giappone

Beppu, è situata nella parte sud del Giappone, sull’ isola di  Kyūshū, considerata la zona più vulcanica di tutto il Giappone, vista la presenza di migliaia di sorgenti termali, oltre che caldere, fumarole e solfatare. Le acque termali, sono state utilizzate dalla popolazione per la realizzazione dei famosi onsen, lì dove invece la mano dell’uomo non ha modificato la natura, troviamo dei luoghi davvero insoliti, come i famosi otto inferni di Beppu, dei siti geotermici  che ricordano molto le raffigurazioni classiche dell’inferno. Sei degli inferni si trovano nel quartiere di Kannawa, mentre gli altri due sono nel quartiere di  Shibaseki.

Terme nel dettaglio

 

Terme Giappone - Stazione di Umi

Umi Jigoku (Inferno del Mare)

Uno dei più belli, visto il suo colore turchese, inoltre da maggio a Novembre è caratterizzato dalla presenza di fiori di loto con foglie così grandi e robuste da sostenere il peso di un bambino.

728x90_wellness_new.gif

Terme Giappone - Stazione di Oniishibozu

Oniishibozu Jigoku
(Inferno delle Bolle di Fango)

Questo Inferno è caratterizzato dalla presenza di bolle di fango che emergono dal grande lago, anche se in realtà il luogo è conosciuto come “inferno delle teste rasate” perchè le bolle ricordano le teste rasate dei monaci.

Terme Giappone - Stazione di Shiraike

Shiraike Jigoku (Inferno Bianco)

L’inferno bianco è appunto caratterizzato da acqua calda di colore bianco, quasi simile al latte. In questo caso possiamo dire che l’ inferno è circondato dal paradiso, infatti attorno vi è un tipico giardino giapponese dove è possibile rilassarsi.

Terme Giappone - Stazione di Kamado

Kamado Jigoku (Inferno del Cuoco)

La particolarità di questa stazione termale è sicuramente la presenza di una grossa statua che rappresenta il diavolo in veste di cuoco, cosa non difficile visto che l’acqua qui raggiunge anche i 100°, attorno al lago principale ci sono altre piccoli laghi e molte sorgenti termali, inoltre è possibile provare diversi spuntini cotti al vapore direttamente sulla sorgente calda.

Terme Giappone - Stazione di Oniyama

Oniyama Jigoku (Inferno dei Coccodrilli)

Ovviamente così chiamato visto il gran numero di coccodrilli presenti in questa stazione termale, l’allevamento di coccodrilli in questo luogo è iniziato nel 1923, ad oggi conta ben 80 esemplari.Ogni Mercoledi, Sabato e Domenica, alle 10.00 è possibile assistere al “lancio dell’esca” cioè quando viene dato da mangiare ai coccodrilli.

Terme Giappone - Stazione di Yama

Yama Jigoku (Inferno della Montagna)

Caratterizzato dalla presenza di fumarole di acqua bollente con temperatura media di 90 gradi. In questo luogo è presente anche un piccolo zoo che ospita diverse specie, tra cui i fenicotteri rosa, ippopotami, scimmie ed elefanti africani, i quali riescono a sopravvivere vista l’alta temperatura della zona.

Terme Giappone - Stazione di Chinoike

Chinoike Jigoku (Inferno di Sangue)

Sicuramente il più particolare ed anche il più simile all’inferno , perchè qui le acque oltre a raggiungere la temperatura di 78 gradi celsius, sono anche di un rosso sangue da brividi.

Terme Giappone - Stazione di Tatsumari

Tatsumaki Jigoku (Inferno del Ciclone)

Più che un lago, qui parliamo di un geyser, con un getto a cadenza regolare, circa ogni 30-40 minuti, di acqua bollente con una temperatura di ben 150 gradi.

Promo 2x1 728 x 90
  • Mappa
  • Informazioni

Apertura Orario
Tutti i giorni 8.00 alle ore 17.00

 

Siti Prezzo
1 Stazione Termale 400
8 Stazioni Termali 2100