Home » Cosa Vedere nel Mondo » Lindos – Isola di Rodi – Grecia

Lindos – Isola di Rodi – Grecia

Lindos – Rodi

La splendida Città di Lindos è situata ai piedi di una ripida collina circondata dal Mare, lo scenario di tutto il paese è a dir poco incantevole, un quadro costituito da piccole abitazioni dipinte di bianco e su tutto sovrasta l’imponente Acropoli, situata proprio in cima alla collina, essa è la testimonianza tangibile del Glorioso passato di Lindos, un’antica potenza greca che all’apice dello splendore contava una popolazione di circa 17.000 abitanti.

Per visitare la Città di Lindos, vi consiglio di mettere in programma una giornata intera, l’itinerario potrebbe essere: Centro di Lindos, mare e Acropoli. Se vi muovete in auto, seguendo le indicazioni, arriverete nella piazza centrale, sulla sinistra ci sono 2 parcheggi gratuiti abbastanza grandi. Il Centro della Città è molto animato ad ogni ora, noi abbiamo preferito vederlo in mattinata, per evitare le ore più calde. Dalla piazza centrale si entra nei caratteristici viottoli bianchi, ricchi di Negozi, Ristoranti e Taverne, qui i molteplici colori dei souvenir si fondono con le pareti bianche delle case creando mix davvero unici, non di rado in questi stretti vicoli il sole filtra attraverso le viti posizionate a copertura creando paesaggi davvero suggestivi.

Città di Lindos

Lindos è stata fondata dai Dori all’incirca verso il 10 ° secolo a.C., la sua posizione geografica è stata il punto d’incontro naturale tra Greci e Fenici, permettendo a Lindos di divenire un punto nevralgico per il commercio marittimo. Il periodo che va tra il 7° e 6° secolo a.C., è stato un periodo d’oro per Lindos, che ha svolto un ruolo di primo piano nel movimento di colonizzazione, il suo più importante risultato è stato Gela in Sicilia. Durante il 6 ° secolo a.C., Lindos è stato governata da un tiranno moderato, Kleoboulos, e fu proprio durante il suo governo che fu costruito il tempio dorico di Athena Lindia. L’importanza di Lindos è diminuita solo dopo la fondazione della Città di Rodi alla fine del 5° Secolo.

Una vista del villaggio di Lindos con le sue case cubiche e bianche, lungo la collina sotto l’acropoli è d’obbligo per chi soggiorna sull’isola di Rodi. Le stradine da percorrere sembrano quasi un labirinto bianco, si dice che questa scelta non sia stata un caso, ma servisse a confondere i pirati, oggi questa disposizione rende il paesaggio ancora più suggestivo, a questo si aggiunge la particolare pavimentazione a mosaico con sassi bianchi e neri.

Acropoli di Lindos

Sopra il villaggio, sorge l’Acropoli di Lindos, una Cittadella che fu realizzata e fortificata dalle Popolazioni che si susseguirono: prima dai Greci poi da Romani, Bizantini, i Cavalieri di San Giovanni e gli Ottomani. Attraverso un cancello, e dopo aver fatto un pò di scale, si raggiunge l’ingresso dell’Acropoli di Lindos, visitabile dalle 8:00 alle 19:40, qui sarà necessario acquistare il biglietto d’ingresso al costo di 6 euro a persona, appena varcati i tornelli la vostra attenzione sarà subito catturata dall’enorme cortile che domina la collina su Lindos, prima di salire la grande scalinata che conduce fino all’edificio amministrativo dei Cavalieri, incontriamo due importanti Monumenti un semicerchio Ellenistico Exedra e accanto ad esso, una raffigurazione della prua di una nave antica scolpita in rilievo nella roccia, sulla quale un tempo era posizionata la statua di Agesandros, realizzata da Pythokritos nei primi anni del 2° Secolo a.C.

Dopo la grande scalinata, che conduce al livello più alto, c’è un percorso scosceso ed abbastanza ripido, camminando letteralmente sulle rovine del sito si giunge in cima dove si trovano i Propilei e il famoso tempio di Athena Lindia, un Tempio dorico dal perimetro di 22m x 8m eretto nel 4° Secolo a.C. e situato sul punto più alto della collina. Nel primo medioevo il sito cadde in disuso, e solo nel 14° Secolo i Cavalieri di San Giovanni hanno ampliato la fortezza per difendere l’isola dagli Ottomani.
Dall’acropoli si può ammirare una vista unica sul mar Egeo e sulla Famosa St. Paul’s Bay, l’immagine simbolo dell’Isola di Rodi.