Home » Itinerari » Budapest cosa vedere – Itinerario 2 Giorni – Parte Due

Budapest cosa vedere – Itinerario 2 Giorni – Parte Due

Previsioni Meteo di Budapest
19°
24°
Sab
25°
Dom
26°
Lun
24°
Mar
Meteo da OpenWeatherMap
Budapest cosa vedere ? State preparando tutte le tappe per il prossimo viaggio a Budapest? Ecco un itinerario già pronto, non vi resta che indossare scarpe comode e partire ;)
Nuovo giorno e nuovo percorso, anche oggi è preferibile alzarsi presto e vedere di questa splendida città il più possibile.
Per la giornata odierna ci dedicheremo alla parte est della città, iniziamo subito il nostro itinerario di “Cosa Vedere a Budapest” dalla stazione della Metropolitana M1, linea gialla, denominata Vörösmarty utca.

Budapest Cosa Vedere – Giorno Due



Piazza degli Eroi(A) Hosok tere per gli ungheresi, realizzata nel 1896 per celebrare il millesimo anniversario dell’Ungheria. La piazza è caratterizzata dalla presenza di un’imponente colonna alta ben 36 metri sulla quale è situato l’Arcangelo Gabriele che tende le mani al cielo porgendo la Santa Corona e la croce del cristianesimo, la leggenda racconta che l’Arcangelo apparve in sogno a Santo Stefano, porgendogli la stessa Corona.

Budapest Cosa Vedere - Terror Haza

Terror Haza

Terror Haza (B) Il museo del Terrore o anche casa del terrore, adibito all’interno di una struttura che ha un significato specifico, infatti in questo luogo sia i Nazisti Ungheresi che la polizia Segreta Comunista, torturavano, incarceravano ed uccidevano le loro vittime. Tutte le indicazioni le trovate nell’articolo completo, cliccando qui, terminata la visita, continuate a passeggiare lungo Andrassy Utca, la strada dello shopping.

 Budapest Cosa Vedere - Opera

Opera

Teatro dell’opera di Budapest (C)Realizzato tra il 1875 e il 1884, è considerato la più alta espressione dello stile neo-rinascimentale. La caratteristica principale che gli ha permesso di acquisire fama mondiale, è sicuramente la sua acustica, secondo alcuni esperti, perfetta. Attualmente ospita sia l’Opera di Stato Ungherese che il Balletto Nazionale Ungherese.

Budapest Cosa Vedere - Basilica S. Stefano

Basilica S. Stefano

Basilica di Santo Stefano (D) è la Chiesa più grande della città, arriva ad accogliere fino a 8.000 persone. La sua realizzazione iniziò nel 1851 e fu completata solo dopo mezzo secolo, nel 1905, in tale anno venne dunque consacrata. Assolutamente da non perdere il panorama offerto dalla sua cupola, che permette di godere di una vista a 360° sulla città.


Grande Sinagoga

Grande Sinagoga

Grande Sinagoga (E) un edificio unico, la Sinagoga più grande d’Europa, al suo interno resterete con il naso all’insù per un pò di tempo, tante sono le particolarità da ammirare. Annesso alla Sinagoga si trova un piccolo museo ebraico, visitabile con lo stesso biglietto, e nel giardino non dimenticate di soffermarvi dinnanzi all’albero della vita, il monumento simbolo dell’olocausto, tutte le informazioni per effettuare una visita le trovate qui.

Budapest Cosa Vedere - Museo Nazionale

Museo Nazionale

Museo Nazionale Ungherese(F) conosciuto con il nome di Magyar Nemzeti Muzeum, custodisce importanti reperti storici della nazione, inoltre vista la sua lunga storia, al suo interno è possibile anche trovare reperti dei paesi che un tempo facevano parte dell’Ungheria. La collezione di questi reperti ebbe inizio nel 1802, quando il conte Szechenyi donò allo Stato la sua collezione privata( 200 mila pezzi). La sede attuale del Museo è stata aperta però ben 45 anni dopo la donazione.

Budapest Cosa Vedere - Mercato

Mercato

Mercato (G) Per assaporare a pieno la città bisogna vedere anche i luoghi più comuni, come ad esempio il mercato al coperto, racchiuso in una struttura architettonica davvero particolare. AL suo interno ne potrete approfittare per acquistare souvenir di ogni genere, soprattutto gastronomici, ve lo consiglio perchè troverete prezzi più convenienti rispetto ai classici negozi per turisti.

Budapest Cosa Vedere - Vacì Utca

Vaci Utca

Vaci Utca (H) la strada centrale di Budapest, ricca di negozi, bar e ristoranti. Qui troverete molti negozi di souvenir, soprattutto quelli realizzati in legno, tranquilli bar dove gustare un te caldo in un freddo pomeriggio, o ristoranti tipici per degustare i piatti tradizionali.


Si conclude il nostro itinerario, certo è che c’è ancora tanto da vedere in questa città, inoltre mi raccomando, se avete un pò di tempo, approfittatene per rilassarvi alle Terme, Budapest è ricca di stabilimenti Termali, se vi occorrono notizie qui trovate le terme più famose della città.